giovedì 9 agosto 2012

Olimpic style!

<a href="http://www.bloglovin.com/blog/3912146/?claim=5ta7hz5tuu5">Follow my blog with Bloglovin</a>



Dopo questa bellissima foto, anche se un pò in ritardo perchè si tratta dell'ultima settimana degli Olimpic games, vi parlerò dello stile delle ragazze della ginnastica che in queste Olimpiadi non hanno solo sfoggiato i loro fisici super perfetti (o quasi), ma anche trucco da invidiare! Nonostante amassi già a priori le paillettes e brillantini o qualsiasi cosa che brilli in un corpo femminile, le ginnaste mi hanno accontentato comunque! Per quanto riguarda l'artistica mi hanno colpito soprattuto le due atleta sul podio (Douglas e Mustafina- le due foto in basso), ma il trucco per eccellenza è stato quello di Carlotta Ferlito, la ginnasta italiana che ultimamente gode di una buona popolarità grazie al programma "vite parallele" in onda su MTV. La Ferlito ha anche il pregio di essere una bella ragazza, ed i suoi occhi azzurri non possono non spiccare!



(Trucco leggero per l'uso dei colori e abbastanza sfumato da risaltare gli occhi...è facile da creare sia con le matite per occhi e sfumarle col cotton fioc, oppure ombretti e pennelli che però devono essere molto sottili)

 


(Trucco molto forte, che forse non era ideale per quell'occasione ma bello. Io l'avrei sfumato un pò di più. I colori che mi sembra di aver capito sono sulle tonalità del celeste, nella coda dell'occhio infatti c'è un blu scuro/nero.) 

 



(La Douglas ha scelto un colore adatto per la sua carnagione e soprattutto per i suoi occhi, è molto semplice. Ombretto grigiastro che segue la forma degli occhi.)




E per ultime, ma non per importanza, ci sono le atlete della ginnastica ritmica...eleganti e leggiadre come sempre (Le Farfalle) le cui gare (individuale e a squadre) sono cominciate oggi. Di certo in loro non si possono non ammirare i costumi bellissimi e luccicanti...


Faccio quindi un in bocca al lupo alle Farfalle e a tutti gli Azzurri...che possano almeno concludere bene i Giochi!



Baci, M

Nessun commento:

Posta un commento